Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Română (România)
Audit Energetico

img7

Lo strumento principale per conoscere la situazione energetica di un’azienda è l’audit energetico: si tratta di un’analisi approfondita condotta attraverso sopralluoghi presso l’unità produttiva e l’esame di documenti forniti dall’azienda. Vengono raccolti i dati di consumo e costo energetico ed inoltre dati sulle utenze elettriche, termiche, frigorifere, acqua (potenza, fabbisogno/consumo orario, fattore di utilizzo, ore di lavoro, etc.). Su questa base si procede nella ricostruzione dei modelli energetici. Da tali modelli sarà possibile ricavare la ripartizione delle potenze e dei consumi per tipo di utilizzo (illuminazione, condizionamento, freddo per processo e per condizionamento, aria compressa, altri servizi, aree di processo), per centro di costo, per cabina elettrica e per reparto, per fascia oraria e stagionale. La situazione energetica, così inquadrata, viene analizzata criticamente e confrontata con parametri medi di consumo al fine di individuare interventi migliorativi per la riduzione dei consumi e dei costi e la valutazione preliminare di fattibilità tecnico-economica.

img8

 

Il nostro servizio di consulenza:
Assoance metterà a disposizione come servizio di consulenza per i propri associati la possibilità di ottenere un'audit energetico dedicato presso la propria sede e/o struttura di proprietà o pertinenza.
L’Audit Energetico costituisce il preludio che precede l’avvio di un qualsiasi progetto finalizzato all'ottenimento di una maggiore efficienza e risparmio energetico: in base ad esso sarà possibile definire in anticipo se un intervento possa risultare fattibile e conveniente, sia dal punto vista tecnico che economico.
Lo studio traccerà un quadro di riferimento comprendente:
-Raccolta di informazioni preliminari al fine di effettuare un’analisi energetica iniziale (sito, struttura, processi produttivi)
-Sopralluogo in azienda volto allo svolgimento di un’analisi energetica interna ai processi in essere (utilizzo e gestione dell’energia);
-Elaborazione dei dati raccolti e predisposizione del rapporto finale.
In una seconda fase verranno individuate delle aree di probabile intervento tecnico.
Gli interventi di audit energetico, potranno includere principalmente come oggetto finale dell'approccio di ottimizzazione dei flussi:
-L'adozione di sistemi di cogenerazione e trigenerazione;
-L'isolamento termico deli edifici;
-L'installazione di corpi illuminanti ad elevata efficienza;
-L'adozione di motori elettrici ad elevato rendimento;
-L'installazione di sistemi per il recupero di calore;
-L'impiego di sistemi di regolazione e di gestione dei consumi BMS (Building Management Systems)
I Vantaggi:
Oggi è diventato indispensabile limitare i consumi di energia ottimizzando le risorse disponibili. Ottimizzarne il consumo non significa una diminuzione degli utilizzi, che si tradurrebbe in un abbassamento dell’attuale tenore di vita, ma una razionalizzazione degli stessi, in modo che siano evitati gli sprechi. Un aumento della produzione energetica comporta inoltre un inevitabile incremento delle emissioni inquinanti, che appesantiscono sempre più una situazione ambientale già adesso molto difficile. Da ciò ne deriva che uno strumento di consulenza come l’audit energetico non può che apportare vantaggi all’interno delle strutture richiedenti garantendo ad esse, oltre al semplice risparmio energetico, per mezzo della filosofia d’intervento del gruppo Assoance anche un’adeguata attenzione agli aspetti ambientali e di efficienza e risparmio energetico.
A chi si rivolge: Tutte le imprese, enti pubblici e/o società aventi dei costi energetici derivanti da flussi termici e/o elettrici sia per la produzione di beni che di servizi.
Per richiedere maggiori informazioni sul servizio di Assoance  puoi rivolgerti:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.